Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei.
Quindi…. che fare?
Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore… ciò che vuoi… una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali.

 

Canta, ridi, balla, ama… e vivi intensamente ogni momento della tua vita… prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi.”
(Charlie Chaplin)

Pensa a chi vorresti avere come vicini…
Dedica subito qualche minuto per annotare i nomi di qualcuno che vorresti vivesse nel tuo quartiere.
Poi pensa a quali sono le qualità che ammiri in quegli uomini e in quelle donne e a come potresti fare ad acquisirle.

Il primo passo per capire qual è il nostro ideale di vita è definirlo.

Se ricordi bene la nostra ultima newsletter parlava proprio di questo.
Non sei ancora iscritto? Fallo ora, clicca qui sotto:
====> Iscriviti alla newsletter <====

E il primo passo per diventare la persona che vogliamo diventare è identificarne i contorni.
Almeno l’85 per cento della felicità nella vita è determinato dai rapporti con le altre persone, quindi la misura in cui riusciamo ad andare reciprocamente d’accordo è largamente responsabile della qualità di tutto quello che ci succede.

psicologia-positiva

Se ci pensiamo bene, nella vita incontriamo persone positive che ci sollevano il morale: sono quelle persone credono in noi, ci incoraggiano e applaudono le nostre vittorie.

MADE

Paragoniamole alle persone “tossiche”, i “ladri di sogni”, i tipi negativi, le persone che portano tensione e stress nella nostra giornata e traiamo le nostre conclusioni:
In primis, smettiamo di trascorrere il tempo con le persone negative!

Piuttosto, meglio lavorare duramente per portare più individui positivi e di successo nella nostra vita.

C’è un valido esercizio suggerito da W. Clement Stone:

“Fai una lista di tutti coloro con i quali passi del tempo e metti un segno + affianco alle persone positive e un segno – affianco ai nomi dei tipi negativi: in questo modo capirai meglio a chi ti devi avvicinare e da chi ti devi allontanare”.

 

 

 

C’è un bel detto che recita: se passi più di due minuti con un cretino, allora sei cretino anche tu!

Credo che la stessa cosa si possa adattare alle persone negative.
Se trascorriamo del tempo con persone negative,alla fine, in qualche modo, ci influenzeranno.

Forse anche alcuni dei tuoi amici (e parenti) sono dei continui denigratori che ti sminuiscono e minano la tua autostima.

fai subito i passi giusti per diminuire la quantità di tempo che trascorri con queste persone “tossiche” e/o per stabilire appropriati limiti a queste relazioni.

perchetuttoameStai lontano dalle persone che cercano di sminuire le tue ambizioni.

Le persone piccole lo fanno spesso, ma quelle veramente grandi ti fanno sentire che anche tu puoi diventare grande…

La mia vita non è stata facile, chi ha letto il mio libro “perchè succede tutto a me” sa di cosa sto parlando.

Se davo ascolto a tutti quelli che mi dicevano di mollare, a quest’ora chissà che fine avrei fatto…. è bastato seguire un sogno.

A volte si trasformava in illusione, poi tornava ad esser un sogno…alla fine… forse perché non ne poteva più della mia tenacia… si è trasformato in realtà!

Non separarti dalle illusioni. Quando se ne saranno andate, può darsi che tu ci sia ancora, ma avrai cessato di vivere.”
(Mark Twain)

Nessun dolore, nessun guadagno

Per chi non lo sa, nel 2009, Arnold Schwarzenegger fu invitato a tenere un discorso alla University of Southern California.

Durante i 25 minuti del discorso, Arnold parlò di come è arrivato al successo e quali sono state le regole che lo hanno accompagnato. In sintesi ha fatto capire che se non ci impegniamo a fondo, a volte anche con dolore, allora non riceveremo nessun guadagno.

Ho messo il video qui sotto, se ci fai caso le sue regole sono: Abbi fiducia di te stesso indipendentemente da quello che gli altri pensano e non dare mai ascolto ai pessimisti.

Non è un semplice pensiero, ma un modo di vivere e la vita credo gli abbia dato delle soddisfazioni vista la carriera di attore, politico, imprenditore, produttore, ex culturista e infine, 38º Governatore della California.

Le sue regole sono molto semplici, come puoi vedere dal video con sotto titoli in italiano che sono riuscito a scovare su youtube.

Le regole sono solo 6:

1) credi in te stesso
2) rompi gli schemi
3) non aver paura di fallire
4) non dare retta a chi ti dice che non si può’ fare
5) lavora sodo
6) restituisci qualcosa !!

Fai cosa ti dice il cuore… ciò che vuoi… una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali.
Raggiungi i tuoi obiettivi e fai della tua vita…. un capolavoro!

In una recente intervista su Radio stereo 5 di Cuneo ho parlato anche di questo argomento, qui sotto lascio il link della breve intervista, buon ascolto:

 

 

Follow me

Fabio Pandiscia

Dott. in Psicologia,Autore di vari libri sul linguaggio del corpo e PNL, Master Trainer PNL, Codificatore FACS, METT Advanced, Mix2, affiliato Humintell in Italia.
Fondatore di Formae Mentis Group
Follow me

Commenti dai social

commenti

Rispondi