Nell’articolo di oggi, cercheremo di capire come il cervello interpreti il sentimento considerato più importante: l’amore.

heart-1043245__180Scopriremo che nei due sessi, essendo diverso il cervello, è differente anche l’idea stessa di amore, e come mai ci sono tante differenze tra uomini e donne.
L’organo più erotico che abbiamo è senza dubbio il cervello, ed è anche quello che più reagisce alle stimolazioni del sesso opposto.

Se infatti i genitali, la pelle, le pupille, il cuore sono più “appariscenti”, è senza dubbio nel cervello che avvengono le trasformazioni più profonde.

Perché quando ci innamoriamo ogni cosa cambia?
Perché non dura per sempre?
E, soprattutto, perché ci si innamora?

 

************************************************
Non sei ancora iscritto alla nostra newsletter?
Allora clicca qui sotto
===> Iscriviti alla Newsletter <===
************************************************

Andiamo per ordine

Cominciamo dal comprendere cosa succede nel nostro cervello quando riconosce in un’altra persona l’oggetto del proprio amore.

La prima cosa che si nota facendo una scansione cerebrale di una persona innamorata quando vede o pensa al proprio amore [ Bartles, Zeki, University College di Londra, 2002], è che alcune zone del cervello si attivano in modo molto intenso.

Quali?

Quelle che contengono il maggior numero di recettori della dopamina.

Questo ormone viene riversato nel sangue quando si è felici e di buon umore.

love-1075476__180Una forte dose di questo ormone, inoltre, rende meno sensibili agli stimoli “basilari” di sonno e fame, perché il buon umore “carica” di energia, fa sentire più attivi e forti.

Questo è uno dei motivi per cui, durante l’innamoramento, molte persone dicono di non avere né fame né sonno.

Quando si prende una dose di eroina, si attivano gli stessi recettori di dopamina, quindi l’innamorarsi è assimilabile, per effetti, all’euforia indotta dalla droga: quando si è in questa fase, si provano molte sensazioni in comune con chi assume cocaina!
Nelle donne inoltre, è possibile sperimentare una sensazione analoga quando si accudisce il proprio bambino.

 

 

Queste due funzioni (innamoramento, accudire i figli) hanno una cosa in comune: entrambe aumentano la possibilità di perpetuare la specie.

Siamo animali complessi, ma pur sempre animali.

Pensare di avere meccanismi del tutto diversi da quelli di altre creature è più arroganza che realtà…

I sentimenti, come abbiamo detto, permettono di fare cose utili con più gusto, e di evitare cose dannose.

Anche se non sembra ad un primo sguardo, però, la loro funzione rimane molto “primitiva” e utile alla sopravvivenza.

smoking-1026556__180Così anche un istinto “sbagliato” come fumare in adolescenza, ha uno scopo: farsi accettare dal gruppo.

Nessun fumatore inizia “per caso”, tutti lo fanno dopo aver incontrato [O anche visto al cinema, in televisione o letto su un libro] qualcuno che fumava.

Il cervello ritiene più utile, in questo caso, essere accettato dal gruppo rispetto al benessere personale.

È un tipico esempio di istinto “dannoso” che non si può sopprimere con facilità.

 

uomodonnaHai già scaricato il mio ebook gratuito sul linguaggio del corpo uomo-donna?
Fallo ora – CLICCA QUI –

 

Cos’altro succede nella nostra testa durante l’innamoramento?

Dalle scansioni fatte durante una ricerca [ Brown, Albert Einstein Medicine College, New York, 2005] risultò che negli innamorati le due zone più attive sono il nucleo caudato e l’area ventrale tegumentale.

Questa manda dopamina nel nucleo caudato, che risponde richiedendone di più.

Tale meccanismo è stato osservato anche in altre specie animali, in particolare durante l’eccitazione e l’accoppiamento.

Queste zone sono attivate nel lobo cerebrale sinistro.

Nella base e nella parte frontale del cervello, nel putamen ventrale e nel pallido, sono collocati i sentimenti “romantici”.
Le zone relative all’eccitazione sono invece l’ipotalamo e l’amigdala, che sono parti molto istintive, legate cioè a funzioni automatiche come fame, sete, sonno.

Questo significa che un’immagine erotica può eccitare delle zone del cervello, ma che queste non hanno a che fare con l’essere innamorati.

 

TelegramBadge

 

Ci sono poi differenze specifiche nell’amore “maschile” e “femminile”

Nelle donne sono il nucleo caudato, la parte posteriore della corteccia parietale e il setto, responsabili dell’emozione, delle immagini mentali e dei ricordi, ad essere più attivi.

Negli uomini è la corteccia visuale e le zone del processamento visuale ad essere più in azione.
In sostanza, le donne hanno più zone che si attivano durante l’innamoramento, mentre gli uomini ne hanno meno ma che si sollecitano molto più in fretta e con maggiore intensità [ Fisher, Brown, Bartels e Zeki].

 

pupille
Ciò significa che un uomo, quando valuta un’altra persona come possibile partner a lungo termine [Ovvero quando si innamorano e non quando vogliono fare solo sesso], risponde soprattutto a meccanismi visivi: l’aspetto è fondamentale!

Un’altra importante associazione dimostrata da queste scansioni, è che maggiore il coinvolgimento di queste aree, minore l’attività del giudizio morale.

Insomma, un uomo innamorato è disposto a tutto per avere la donna in questione, senza vincoli morali di sorta.

woman-695456__180L’evoluzione ha fatto in modo che a un primo sguardo un uomo riesca a valutare con precisione se la donna è sana e disponibile, diciamo anche che questo è avvenuto prima dell’invenzione degli “inganni”, come il trucco, gli abiti imbottiti, i push-up, i tacchi, le parrucche ecc.

Questo fa anche in modo che gli uomini risentano di più del colpo di fulmine.

Per un uomo quindi innamorarsi è più facile: osservano una donna, questa attiva le parti relative del cervello, legate alla vista, e generano la dopamina.

Questa attiva le altre zone, generando l’erezione. Risultato: l’uomo si innamora.

 

Lo scopo evolutivo di ciò è evidente: un uomo doveva capire a vista se la donna era sana o meno, se era cioè in grado di partorire figli sani senza morire nel tentativo (o rischiando il meno possibile), e questo, senza avere strumenti medici, è possibile farlo solo guardando con attenzione l’aspetto esterno.

Inoltre, se solo guardando è possibile avere un’erezione, diventa molto più semplice fare sesso, in quanto si è sempre “pronti all’uso”.

 

 

L’erezione inoltre inibisce alcune zone del cervello, come abbiamo già detto, soprattutto quelle relative ai giudizi morali, quindi un uomo eccitato è davvero pericoloso, soprattutto per sé stesso, in quanto agisce anche contro il proprio interesse per soddisfare il proprio istinto.

 

************************************************
Non sei ancora iscritto alla nostra newsletter?
Allora clicca qui sotto
===> Iscriviti alla Newsletter <===
************************************************

 

Nella donna la situazione è molto diversa, e l’innamoramento è molto influenzato dai ricordi.

Anche qui lo scopo evolutivo è molto semplice da comprendere.

La donna doveva essere sicura di avere a che fare con un uomo in grado di badare a lei e ai figli, e non un mascalzone, e questo poteva essere garantito solo da un sufficiente numero di ricordi legati a lui.

Per esempio il suo modo di parlare, di comportarsi con gli altri, il suo senso dell’umorismo, il suo essere romantico, il suo carattere.

L’aspetto esterno dice ben poco di tutto questo, quindi un bell’uomo può attivare l’ipotalamo e l’amigdala, facendo cioè eccitare una donna, ma è molto difficile che la faccia innamorare a prima vista.

La memoria femminile in relazione agli uomini è quindi molto più precisa di quella maschile rispetto alle donne, per motivi appunto evolutivi.
In un esperimento [ Kermol, Università di Trieste (2001)] a un campione di giovani uomini e giovani donne sono state mostrate delle foto di uomini, cui dovevano indicare fascino e preferenza.

Gli uomini diedero un punteggio più alto ai modelli e agli uomini più “virili” e muscolosi, mentre le donne indicarono solo due personaggi: Pietro Taricone, del Grande Fratello 1, appena terminato (65%) e Kevin Costner (35%).

Gli altri uomini, bellissimi ma sconosciuti, non ebbero alcuna preferenza.

Le ragazze valutarono quindi gli uomini delle foto secondo altri parametri rispetto al semplice aspetto.

Un uomo sconosciuto è considerato affascinante da una donna se lei ha conosciuto in passato un uomo con un aspetto simile e che le piaceva.

Fa cioè un’associazione tra aspetto e personalità.

 

bannerFMSe vuoi approfondire l’argomento, ti aspetto al mio prossimo Corso linguaggio del corpo
chiama gratis il numero verde 800 032 882 oppure scrivi a info@formaementis.net

Avrò il piacere di seguirti di persona durante tutto il percorso della durata di 2 giorni (full immersion), per questo ho scelto il numero chiuso, massimo 10 persone.

La rifrequenza è sempre gratuita – Attestato finale

 

 

———————————————————

Continua a seguirci sui social

Facebook – Gruppo Linguaggio del corpo –
Linkedin   – Gruppo Linguaggio del corpo –
Telegram  http://telegram.me/formaementis

———————————————————

 

Per approfondimenti

 

Acquista online

Il Metodo Anticorna

Comunicare al meglio con il partner per una perfetta intesa di coppia

Contenuto del libro

Perché tanti uomini e tante donne tradiscono il proprio partner?Ed è davvero possibile fare in modo che ciò non accada? Questo libro si propone di indagare le reali cause del tradimento e di porvi rimedio.

Attraverso l’analisi dei meccanismi istintuali, del funzionamento del cervello, della comunicazione tra i sessi, del linguaggio del corpo, gli autori spiegano che cosa guida le nostre scelte in campo sentimentale e perché siamo continuamente portati a compiere azioni che rischiano di minare, anche in maniera irreparabile, il rapporto di coppia.

Leggendo queste pagine, comprenderemo come per gli esseri umani la sessualità non sia una semplice funzione riproduttiva, ma investa pressoché ogni altra attività (dall’economia all’arte, dalla psicologia ai costumi e alle religioni). I nostri stessi corpi si sono modificati nel corso del tempo per accentuare al massimo le differenze tra uomini e donne.

Proprio attraverso la descrizione di ciò che rende diversi o accomuna i due sessi, Il metodo anticorna ci aiuta a ricostruire un equilibrio oggi seriamente compromesso e aritrovare quell’armonia che nasce dalla conoscenza di se stessi e del proprio partnere da una comunicazione realmente efficace.

 

Follow me

Fabio Pandiscia

Dott. in Psicologia,Autore di vari libri sul linguaggio del corpo e PNL, Master Trainer PNL, Codificatore FACS, METT Advanced, Mix2, affiliato Humintell in Italia.
Fondatore di Formae Mentis Group
Follow me

Commenti dai social

commenti

Rispondi