Nel filmato che andremo ad analizzare oggi, il presidente ucraino Zelenskiy ha detto alla sua nazione: “dobbiamo resistere stasera“, avvertendo di un imminente assalto russo a Kiev e ad altre città del paese.

Nel video possiamo notare varie emozioni come: tristezza, disprezzo e disgusto.
Analizziamo il video per capire come si mostrano nel volto queste emozioni e come è possibile riconoscerle nella vita di tutti i giorni.

Al min 0:21 quando dice che non possiamo perdere la capitale, notiamo le unità d’azione del viso tipiche della tristezza.

 

Se riesce a tenere sotto controllo la parte superiore del volto e non mostrare le AU1+4 che sono i muscoli che entrano in azione quando in genere proviamo emozioni tristi, non riesce allo stesso tempo a tenere sotto controllo la pare inferiore del viso, dove trapela la tristezza tramite l’ingresso del cosiddetto “labbruccio” con compressione delle labbra (codifica facs AU17+24).

Al min 0:23 troviamo una fuoriuscita di aria dai polmoni in modo anomalo, tipica di un’espressione di sconforto quando parla di alleati, probabilmente perchè sà che non potrà ricevere aiuto da nessuno, seguita subito da una espressione di disprezzo min 0:24 con labbra tirate lateralmente (codifica facs AU14) quando parla del nemico, il quale userà probabilmente la sera stessa, tutte le forze che avrà a disposizione per rompere la resistenza della sua Nazione.

 

Quando lo dice (min 0:29) troviamo AU9+ 17+23 l’emozione del disgusto (codice facs AU9 mista a trisitezza (AU 17+24)

Il video dal quale è stata tratta l’analisi è questo:

 

Di certo la situazione è molto tesa, anche se Zelenskiy cedesse alle richieste di Putin, non è chiaro se sarebbe in grado di salvare il suo Paese. Se non lo fa, non è chiaro se possa salvarsi la vita.

Si trova in una posizione atroce e impossibile, una posizione in cui anche un leader politico esperto non vorrebbe mai vivere. Possiamo solo sperare che il conflitto finisca nel più breve tempo possibile.

 

 

Se vuoi, puoi iscriverti alla nostra newsletter, dove pubblichiamo quasi tutte le settimane alcune “pillole” sul miglioramento personale. Oppure seguici sul nostro canale telegram

Se ti è piaciuto il post allora apprezzerai il libro che ti propongo questa settimana

La menzogna nell’uomo e nella donna 

Follow me

Commenti dai social

commenti

Rispondi

error: Content is protected !!
WhatsApp chat