Il linguaggio del corpo maschile non è per nulla complicato, cosi come la sua comunicazione verbale, ti ricordi l’articolo sulla comunicazione maschile? No? Clicca qui e vai a rifrescarti un pò la memoria.

La donna ha una comunicazione del tutto particolare, ne abbiamo già parlato qui ed è molto più complessa, almeno per noi uomini.

Il corpo maschile quando è innamorato ha un linguaggio tutto suo, ed è molto semplice: occhi, viso, mani, braccia, gambe e piedi lanciano segnali di attrazione inequivocabili. La donna in questi casi è molto più ambigua.

Come capire se un uomo è attratto da voi? Molto semplice, qui lascio 5 punti inequivocabili.

1. Partiamo dagli occhi

Gli occhi sono lo specchio dell’anima, ed è particolarmente vero in caso di innamoramento. Una cosa da notare sono le pupille: se sono dilatate o si dilatano, significa che c’è interesse fisico e curiosità.

Le pupille dilatate  sembrano rendere un viso più attraente. Perchè? Se ti interessa ne abbiamo parlato qui

 

2. Toccamenti del viso

Se un uomo è innamorato o mostra interesse lo possiamo notare da come tocca il suo viso.
Guance, orecchie, labbra… tanto più una zona è delicata e sensibile, tanto più la vulnerabilità amorosa a cui si sente esposto al vostro fianco lo porterà a stuzzicarsi, toccarsi, grattarsi,  col rischio di sembrare nervoso.

E se continua a stuzzicare in particolare le labbra, significa una cosa sola: desidera baciarvi.

La zona della bocca ha un significato molto particolare, ti lascio qui sotto un video in cui ho parlato di questa cosa dove ti spiegherò cosa intendo quando parlo delle labbra come una zona che rientra tra i segnali di gradimento.


3. Linguaggio del corpo dei piedi

I piedi rientrano tra le parti del corpo che difficilmente riusciamo a controllare, se puntano verso qualcuno in particolare indicano che siamo attratti da quella persona.

Se indicano una porta, vuol dire che vogliamo andarcene il prima possibile. Se siete in un gruppo e volete sapere se il vostro uomo è interessato a voi, notate la punta del suo piede, se è rivolta verso di voi, è come una freccia, indica che è attratto da voi o che vorrebbe ricevere la vostra attenzione.

 

4. Notate i movimenti delle braccia

Non date retta a quelle stupidaggini “se incrocia le braccia vuol dire che è infastidito”, prima di dire una cosa del genere bisogna fare attenzione a tante altre variabili.

In realtà l’unica cosa da fare è provare a toccare l’uomo che desiderate e aspettare…. Se si tocca nel punto in cui lo avete toccato, allora vuol dire che ha gradito il vostro contatto fisico, tanto da prolungarlo con un auto- contatto.

 

5. Se vi tocca come a togliervi dei pelucchi di dosso, non vi infastidite, è un gesto di gradimento

Quante volte avete parlato con qualcuno e improvvisamente vi siete accorti che nel parlare è come se vi togliesse qualcosa di dosso? Dal maglione, dalla giacca, inizia pian piano a togliere come dei pelucchi. E’ fastidioso? Si, ma è un segnale di gradimento molto forte.

Ho cercato di spiegarlo in questo video su youtube.

 

 

Attenzione!!
A breve alcuni video saranno riservati solo a determinati iscritti, approfittatene ora ad iscrivervi al canale youtube, sarete tra i primi che rientreranno nel gruppo privato. Il link è https://www.youtube.com/channel/UCrrIHsgbnFgJD8F7CaEyJHg 

 

Se vuoi approfondire l’argomento, ti aspetto al mio prossimo Corso linguaggio del corpo
chiama gratis il numero verde 800 032 882 oppure scrivi a info@formaementis.net

Avrò il piacere di seguirti di persona durante tutto il percorso della durata di 2 giorni (full immersion), per questo ho scelto il numero chiuso, massimo 10 persone.

La rifrequenza è sempre gratuita – Attestato finale

 

 

———————————————————

Continua a seguirci sui social

Facebook – Gruppo Linguaggio del corpo –
Linkedin   – Gruppo Linguaggio del corpo –

Follow me

Fabio Pandiscia

Dott. in Psicologia,Autore di vari libri sul linguaggio del corpo e PNL, Master Trainer PNL, Codificatore FACS, METT Advanced, Mix2, affiliato Humintell in Italia.
Fondatore di Formae Mentis Group
Follow me

Latest posts by Fabio Pandiscia (see all)

 

Commenti dai social

commenti

Rispondi