Gli atti di CNV possono essere decodificati solo in base al contesto nel quale vengono espressi.

Lo stesso linguaggio del corpo è attivo anche quando la persona non è in relazione con altri.

Quando siamo soli, infatti, ci tocchiamo, grattiamo, stiriamo, accarezziamo, e questi comportamenti richiamano per analogia situazioni in cui questi erano i gesti dei nostri genitori. Questi atti li potremmo addirittura usare per entrare in stati emotivi di conforto e rassicurazione.

Altri atti non verbali vengono prodotti per ridurre uno stato di tensione, ed è facile accorgerci di ciò, ad esempio, se dialogando con un estraneo avessimo braccia e gambe conserte e poi tentassimo di aprirle indubbiamente ci sentiremo a disagio ed in modo quasi automatico torneremmo nella posizione iniziale.

Vi è mai capitato di parlare con una persona che mentre parla vi tocca con insistenza? Come vi siete sentiti?

E se a toccarvi è una persona simpatica o di vostro gradimento? Come avete reagito?

In questo video cercheremo di rispondere a queste domande.

Per chi vuole approfondire il tema può iscriversi al nostro prossimo evento: Linguaggio del corpo e microespressioni facciali.

Segui il nostro canale telegramhttps://t.me/formaementis

Per info e prenotazione ai nostri eventi:
Numero verde gratuito 800 032 882 oppure info@formaementis.net

Follow me

Formae Mentis group

Formae Mentis Group è la sinergia di potenziale umano e di persone che si sono formate ad alti livelli nei campi del linguaggio del corpo, ipnosi, microespressioni facciali, comunicazione avanzata e PNL. Struttura creata da Fabio Pandiscia, oggi tra le migliori in Italia per corsi sul linguaggio del corpo e microespressioni. Formae Mentis è affiliatoHumintell (USA)
Follow me
 

Commenti dai social

commenti

Rispondi