In questo blog parliamo spesso della Humintell, e altrettanto della lettura delle emozioni delle persone.

Il nostro scopo è divulgare le conoscenze su questi argomenti, per aiutare le persone a capire meglio loro stesse e di avere rapporti interpersonali più soddisfacenti, senza dar vita a possibili fraintendimenti che possono rendere “difficile” (ancor più di quanto lo è già) il nostro vivere quotidiano.

Per questo motivo ogni tanto proponiamo oltre che nostri articoli, anche quelli di altre aziende come la Humintell, visto il loro alto valore scientifico.

Di seguito uno dei loro articoli più interessanti.

Perchè è importante leggere le emozioni facciali?

Una risposta ovvia è che si tratta di una psicologia davvero affascinante, ma ci sono anche motivi pertinenti e pratici per migliorare la capacità di leggere le microespressioni e altri segnali non verbali.

Questi segnali sono particolarmente utili durante gli interrogatori delle forze dell’ordine o le interazioni interculturali.

Possiamo affermare che la capacità di leggere gli altri è utile in quasi tutti gli ambienti interpersonali.

Ma prima di  tutto, cos’è esattamente una microespressione? 

Come spiega il direttore di Humintell, il dott. David Matsumoto, “le microespressioni sono espressioni inconsce, estremamente rapide, e a volte sono espressioni parziali e molto sottili di un’emozione. ”

Spesso, queste microespressioni indicano una delle sette emozioni di base, ma la maggior parte delle persone non vede alcun cambiamento di espressione o non riesce a capire il breve segno di espressione facciale che vede.

Parte di ciò è dovuta alla natura incredibilmente breve delle microespressioni, che possono passare sul viso ad una velocità di un quindicesimo di secondo.

Ciò significa, sottolinea il dott. Matsumoto, che le immagini di fotogrammi di individui che mostrano microespressioni non sono particolarmente sottili: “se si prende un fotogramma di un viso in un video, si può notare un’espressione molto chiara che ci indica quale sia lo stato mentale della persona. ”

Leggere le emozioni di altre persone non si limita alle microespressioni, perchè i gesti e altri tipi di comportamento non verbale raccontano anche altri segni di stati emotivi sottili o nascosti.

Il Dr. Matsumoto divide i gesti in “illustratori del linguaggio” ed “emblemi”.

I primi, illustratori del linguaggio, sono gesti animati di uso quotidiano che molte persone usano per enfatizzare o integrare il loro discorso.

Gli illustratori vocali tendono ad essere utilizzati da persone di ogni cultura, ma differiscono nei dettagli.

Gli emblemi, invece, sono gesti culturalmente specifici che si riferiscono a momenti specifici, come ad esempio: il pollice in alto.

La capacità di leggere le microespressioni è incredibilmente utile nelle forze dell’ordine o in contesti di sicurezza nazionali, in cui un intervistato può nascondere attivamente informazioni. L’analisi comportamentale non verbale può aiutarci a “comprendere i veri sentimenti delle altre persone, i loro pensieri, le loro motivazioni, le loro personalità o le loro intenzioni”.

Tuttavia, come sottolinea il Dr. Matsumoto, l’applicazione del rilevamento emotivo è “molto chiara per chiunque abbia il compito di ottenere quel tipo di approfondimento aggiuntivo”. Non si limita ai professionisti delle forze dell’ordine, ma può essere utile agli psicoterapeuti , professionisti delle vendite, avvocati, medici, ecc.

La capacità di comprendere il comportamento non verbale può aiutarci a capire esattamente cosa una persona sta cercando di dire.

Articolo originale sul sito humintel al link==> https://www.humintell.com/2017/11/why-try-to-read-others/

 

Per approfondimenti … esistono dei software (in inglese)

Formae Mentis Group  del Dr. Pandiscia Fabio  e  Humintell  vi insegneranno a riconoscere le micro-espressioni facciali!
Diventa più abile a capire le persone e a scoprire le menzogne.

Le espressioni del viso sono i segnali più importanti e più complessi che gli esseri umani esprimono.

Le micro-espressioni avvengono in meno di mezzo secondo e per riconoscerle occorre un training adeguato come quello che trovate nel link qui sotto:

 👇   👇   👇

1. Corso on line in Microespressioni – MiX 

2. Corso online – MiX Professional 

 

Follow me

Formae Mentis group

Formae Mentis Group è la sinergia di potenziale umano e di persone che si sono formate ad alti livelli nei campi del linguaggio del corpo, ipnosi, microespressioni facciali, comunicazione avanzata e PNL. Struttura creata da Fabio Pandiscia, oggi tra le migliori in Italia per corsi sul linguaggio del corpo e microespressioni. Formae Mentis è affiliatoHumintell (USA)
Follow me

Latest posts by Formae Mentis group (see all)

Commenti dai social

commenti

Rispondi

WhatsApp chat