In questo articolo vorrei parlare di quelle che sono dette euristiche.

Sotto questo termine ricadono tutte le scelte automatiche che si compiono al fine di ottenere un risultato buono con la minima “spesa” energetica possibile.

Facciamo un esempio per la nostra razza, per far capire bene.

Mettiamo di dover scegliere un’anguria al mercato. Abbiamo davanti un numero variabile di angurie, facciamo una dozzina.

 

imagesCADLXXJPCome ci orientiamo?



Probabilmente sfrutteremo i nostri sensi e la nostra memoria: batteremo la mano sulla buccia per sentire il rumore, le soppeseremo, ne annuseremo il profumo, ne valuteremmo il colore. In base a ciò, scegliamo. Sfruttiamo cioè un’euristica tipica della nostra specie, cioè quella di primati mangiatori di frutta, che ci ha permesso di sopravvivere.

Saremmo così sicuri di aver scelto l’anguria giusta?

Manco per niente!

L’unico modo davvero valido sarebbe di aprire tutte le angurie e assaggiarle, ma siccome è un metodo molto dispendioso preferiamo affidarci a un’euristica.

Queste però, proprio come appena dimostrato, possono fallire.

Dopo tutta la scelta fatta infatti, è possibile che ci ritroviamo con un’anguria acquosa e insapore.

Le euristiche appartengono a tutto il mondo animale. Spesso ce ne dimentichiamo e, con un’arroganza immotivata, dichiariamo le nostre come quelle “valide”, mentre quelle di altre creature come “inutili”.

download-1Faccio un altro esempio, che sarà noto a chiunque abbia un cane. Un’euristica canina stabilisce che, di fronte a un ostacolo, si attende che la via si liberi, invece di cercare una nuova pista.

Questo meccanismo è noto come detour.

Per noi, specie arboricola, questo non ha senso.

Proprio così: se pensate che siamo in grado di aggirare gli ostacoli per la nostra intelligenza, state freschi…

Il meccanismo di detour è un’euristica tipica delle specie che abitano gli alberi, come scoiattoli, gatti e scimmie. Cioè noi.

Purtroppo la nostra lingua non distingue le parole, e “scimmia” ha quasi sempre una valenza negativa. In inglese si distingue tra monkey con valenza negativa e ape che significa solo appartenente alla famiglia delle scimmie. Noi siamo ape.

Tornando all’esempio di prima, perché mai le specie arboricole hanno il detour e gli animali di terra come cani, cavalli, bovini e ovini non ce l’hanno?

Perché tra gli alberi i rami finiscono all’improvviso. Un animale che abita tra di essi deve per forza abituarsi all’idea che, finito un ramo, ne serve un altro per proseguire il percorso.

Un animale di terra non ha praticamente mai questo problema, e anzi quando trova un ostacolo che lo blocca – un fiume, una parete scoscesa, una montagna – fa bene a non cercare altre strade ma a fermarsi.

Se la strada non si “apre”, torna indietro e dimentica il passaggio.

Questo non vuol dire che non abbia un cervello, significa solo che i sensi sono adeguati a una probabilità comune.

 

Non dimenticare di seguirci sul canale telegram, ogni giorno tanto materiale gratuito sul linguaggio del corpo e la PNL

 

 

 

La nostra razza ha molte euristiche, come qualsiasi altra razza.

Sono queste che ci fanno per esempio stabilire se uno sconosciuto è simpatico o meno, amichevole o pericoloso e così via.

Come chiunque sa, sono parametri che possono fallire, ma che il più delle volte “ci azzeccano”.

Le euristiche non sono apprese ma sono innate in ogni specie, e ne condizionano la psicologia e il comportamento.

 


 

Ricevi news in tempo reale sul tuo smarphone – Contattaci su WhatsApp

 

Aggiungi il nostro numero alla tua rubrica e inviaci un messaggio al +39 338 4135458 (scrivi new entry) per ricevere i nostri aggiornamenti (massimo 2 al mese).

Tramite whatsapp ti terremo informato sulla pubblicazione dei nostri libri, su eventuali ebook gratuiti e link per scaricarli, sconti esclusivi e promozioni sulla nostre attività.

Non è il solito gruppo whatsapp che ti riempe di messaggi, ma un canale broadcast, dove ricevere solo pochi aggiornamenti, molto utili, sul mondo della psicologia, pnl e linguaggio del corpo.

Inviaci un messaggio whatsapp con scritto “New entry” al +39 338 4135458 penseremo noi ad aggiungerti al canale  broadcast e inviarti le (poche e selezionate) news più esclusive.

Antonio Meridda

laureato in scienze naturali, specializzato in etologia. Interessato al comportamento e alle relazioni degli animali di gruppo, ha applicato agli esseri umani le teorie scientifiche.

Latest posts by Antonio Meridda (see all)

 

Commenti dai social

commenti

Rispondi

Contact Person WhatsApp us