Lo strumento del FACS (pubblicato nel 1978) lo abbiamo già ampiamente trattato in vari articoli (ad esempio Clicca qui, oppure clicca qui) sappiamo che è il metodo principale utilizzato per misurare i movimenti facciali che caratterizzano le espressioni del volto. Il volto è, infatti, l’area di maggiore interesse per lo studio dell’espressione delle EMOZIONI.

Questo metodo ha l’intento di andare a studiare in che modo le contrazioni dei muscoli facciali, singolarmente o in combinazione con altri muscoli, modificano le sembianze di un viso.

Ekman, lungo molti anni di ricerca, è riuscito a catalogare più di 10.000 combinazioni possibili di movimenti facciali, categorizzate in 44 Unità di Azione.

Ad ogni combinazione corrisponde un FACS number che comprende il nome latino dei muscoli coinvolti e l’emozione ad essi associata.

Charles Darwin fu il primo studioso a sottolineare e valorizzare l’esistenza di una componente emotiva connessa alle espressioni facciali, egli sosteneva che molte delle espressioni del volto fossero state selezionate per ragioni di adattamento all’ambiente, cioè al fine di comunicare qualcosa come lo stato interno di una persona.

Questi elementi hanno un grosso valore sul piano personale e sociale; ad esempio, la paura è un’emozione che segnala la presenza di una minaccia o di un pericolo e, quindi, è utile comunicarla ad altri membri della stessa specie.

Le osservazioni di Darwin sono state sviluppate ed approfondite dallo stesso Ekman. Il ricercatore, esaminando migliaia di espressioni facciali, si accorse che, ad esempio, in un gruppo della Nuova Guinea gli atteggiamenti del volto che gli individui mostrano quando provano un’emozione sono identiche a quelle esibite da chi vive nel mondo occidentale.

Si è così evinto che la mimica delle emozioni di base è uguale dappertutto, è universale.

Se vuoi specializzarti ed avere una certificazione facs leggi l’articolo che ho scritto qui: CLICCA QUI PER L’ARTICOLO

In questo post ti lascio un breve video “catturato” da uno dei partecipanti al nostro corso linguaggio del corpo e microespressioni facciali dove parliamo di alcune unità del del FACS, buona visione:

 

Parliamo di molti altri segnali non verbali e tecniche di linguaggio del corpo nella nostra
newsletter. Non sei ancora iscritto?

Allora sbrigati, clicca qui  ===> Iscriviti alla NEWSLETTER <===

Ricevi news in tempo reale sul tuo smarphone – Contattaci su WhatsApp

 

Aggiungi il nostro numero alla tua rubrica e inviaci un messaggio al +39 338 4135458 (scrivi new entry) per ricevere i nostri aggiornamenti (massimo 2 al mese).

Tramite whatsapp ti terremo informato sulla pubblicazione dei nostri libri, su eventuali ebook gratuiti e link per scaricarli, sconti esclusivi e promozioni sulla nostre attività.

Non è il solito gruppo whatsapp che ti riempe di messaggi, ma un canale broadcast, dove ricevere solo pochi aggiornamenti, molto utili, sull’uscita di libri, e articoli sul mondo della psicologia, pnl e linguaggio del corpo.

Inviaci un messaggio whatsapp con scritto “New entry” al +39 338 4135458 penseremo noi ad aggiungerti al canale  broadcast e inviarti le (poche e selezionate) news più esclusive.

 

#linguaggiodelcorpo #podcast #comunicazionenonverbale #microespressioni #pnl #metodomade #Emozioni #bugie #comportamentodelbugiardo #seduzione #uomo-donna

 

Follow me

Formae Mentis group

Formae Mentis Group è la sinergia di potenziale umano e di persone che si sono formate ad alti livelli nei campi del linguaggio del corpo, ipnosi, microespressioni facciali, comunicazione avanzata e PNL. Struttura creata da Fabio Pandiscia, oggi tra le migliori in Italia per corsi sul linguaggio del corpo e microespressioni. Formae Mentis è affiliatoHumintell (USA)
Follow me

Commenti dai social

commenti

Rispondi

WhatsApp chat